Home » Abusano di una disabile su bus di linea: otto autisti indagati
Cronaca

Abusano di una disabile su bus di linea: otto autisti indagati

Abusano di una disabile su bus di linea: otto autisti indagati. I fatti risalgono al periodo tra ottobre 2018 e aprile 2020, quando otto autisti dell’Amat, l’azienda di trasporto pubblico di Taranto, secondo le accuse, avrebbero più volte abusato di una giovane disabile.

Gli indagati parcheggiavano gli autobus in luoghi isolati, bloccavano le porte e poi abusavano della ragazza disabile. Sono uomini di età compresa tra i 40 e i 62 anni, gli indagati accusati di violenza sessuale aggravata ai danni di una ventenne affetta da un evidente disagio psichico.

Il gip del capoluogo pugliese ha imposto nei loro confronti il divieto di avvicinamento alla ragazza e al fidanzato. Agli otto indagati la procura contesta i reati di violenza sessuale con le aggravanti di “aver agito su una persona sottoposta a limitazioni della libertà personale e per aver commesso il fatto in qualità di incaricati di pubblico servizio”.

Abusano di una disabile sul bus: otto autisti dell’Amat indagati

La ragazza era un’assidua frequentatrice dei bus di linea dell’Amat, dove si sarebbero consumate le violenze. I mezzi venivano parcheggiati in luoghi isolati, sotto a un cavalcavia nei pressi del capolinea al porto mercantile o vicino a una delle portinerie dell’Ilva.

Stando a quanto si apprende dalla ricostruzione fatta dagli inquirenti, arrivati sul posto gli autisti chiudevano le porte del mezzo e approfittavano della “estrema vulnerabilità” della giovane vittima. È stato il fidanzato a convincere la giovane a denunciare le violenze.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Le iniettano 4 dosi di vaccino: “Non sarò mai no vax. Anzi, faccio un appello…”

Sparatoria a Brescia, 53enne italiano colpito in un bar

Milano, donna nuda per le vie del centro ma nessuno interviene: il caso

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com