Home » Green pass falsi ai Vip: scoppia il caso del medico di base con studio a Roma
Cronaca

Green pass falsi ai Vip: scoppia il caso del medico di base con studio a Roma

Green pass falsi ai Vip: scoppia il caso del medico di base con studio a Roma. Un caso destinato a fare clamore sta scoppiando a Roma, dove un medico di base fornisce Green pass falsi a facoltosi cittadini disposti a pagare. A dare la notizia è ‘Il Messaggero’, secondo cui l’inchiesta sarebbe nata da una segnalazione anonima. Ma adesso rischia di diventare un caso.

Al centro delle indagini del Nas di Roma, c’è un medico di base che, grazie a una falla nel sistema, avrebbe inserito nei fascicoli sanitari dei pazienti Vip, attestazioni di vaccinazioni mai avvenute. Con successivo rilascio del passaporto vaccinale. Il professionista è stato perquisito due giorni fa dai carabinieri. Attualmente risulta indagato per falso in atto pubblico.

Green pass falsi ai Vip: medico di base indagato a Roma

Ma adesso, come si legge sul quotidiano capitolino, l’inchiesta si allarga, innanzi tutto alle persone che hanno ottenuto il passaporto vaccinale Green pass senza alcun titolo. Sarebbero un centinaio, anche nomi altisonanti. Non tutti i pazienti infatti erano assistiti dal medico indagato o residenti nella zona. Il sospetto è che alcuni abbiano scelto di rivolgersi al professionista che truccava le carte proprio per ottenere il Green pass evitando però il vaccino.

La voce si sarebbe diffusa e in tanti si sarebbero rivolti al medico. L’elenco dei pazienti, adesso, è all’esame dei militari. L’inchiesta è ancora alle prime battute e la Asl di competenza non ha ancora ricevuto alcuna segnalazione dalla procura di Roma sul ruolo del professionista. Ma c’è da scommettere che ne sentiremo parlare nelle prossime settimane.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
La riforma Cartabia è legge: approvate al Senato le nuove norme per il processo penale

Tragedia a Palinuro, maresciallo dei carabinieri morto vicino alla Grotta Azzurra

Udine, maestra blocca la recita del Padre Nostro a scuola: “Non è consentito”. È polemica

Film a luci rosse girato a Mondovì, Comune di Cuneo fa causa a Pornhub: il motivo

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com