Home » Ora solare 2021, lancette indietro, si dormirà un’ora in più: la data
Italia News

Ora solare 2021, lancette indietro, si dormirà un’ora in più: la data

Ora solare 2021, lancette indietro, si dormirà un’ora in più: la data. A partire dalla notte tra sabato 30 e domenica 31 ottobre dovremo spostare le lancette degli orologi indietro di un’ ora.

Dormiremo quindi sessanta minuti in più, visto che dalle 3 di sabato 30 ottobre torneremo alle 2 del mattino. Ma, ovviamente, avremo le giornate con un’ ora in meno di sole. L’ ora solare 2021 resterà in vigore fino all’ultimo weekend di marzo 2022, quando farà spazio al ritorno dell’ ora legale (il 27).

Come ogni anno degli ultimi 4, anche il 2021 potrebbe segnare la fine degli spostamenti di lancette. L’ Italia non ha ancora preso una decisione sulla possibilità di abbandonare questo sistema.

Ora solare 2021, lancette indietro dal 31 ottobre

L’ eventuale cambiamento è stato deciso dal Parlamento europeo con la delibera di lasciare ad ogni singolo stato la libertà di scegliere quale ora adottare. L’iniziativa è arrivata dopo la proposta dell’ ormai ex numero uno Jean-Claude Juncker.

L’ ora legale è entrata in vigore in Italia ufficialmente con una legge del 1965, in un periodo in cui il fabbisogno energetico aumentava in maniera esponenziale. Anche se era già stata utilizzata nel 1916.

Nell’ emisfero australe funziona in maniera inversa rispetto a quanto avviene da noi, ad esempio in Australia a fine ottobre entrerà in vigore l’ ora legale e non quella solare. In Russia ad esempio è stata abolita dal 2011.

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
“Basta dittatura”, cala il sipario su Telegram per la chat no vax: chiusa

Incidente fatale a Udine, cade in moto per scansare un animale: Filippo muore a 43 anni

Come gestire le note spese con la tecnologia di N2F

Claudia Koll: “Aggredita fisicamente dal diavolo. Mi è salito sul corpo e mi ha detto una cosa”

Greta Thunberg a Milano: “Sti bene, ecco quali sono le mie aspettative”

Meteo, rovesci e temporali su quasi tutta Italia: colpite soprattutto alcune zone

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com