Home » Sui binari delle montagne russe per recuperare il telefono: 26enne investita e uccisa al luna park
Cronaca World

Sui binari delle montagne russe per recuperare il telefono: 26enne investita e uccisa al luna park

Sui binari delle montagne russe per recuperare il telefono: 26enne investita e uccisa al luna park. La tragedia si è consumata nel pomeriggio della scorsa domenica, 25 settembre, al Melbourne Royal Show, in Australia. Qui una donna di 26 anni è salita sui binari delle montagne russe per recuperare il telefono che aveva perso durante la corsa. Ma proprio in quel momento il convoglio dell’attrazione era in funzione e l’ha investita, uccidendola.

Shylah Rodden, questo il nome della vittima, è stata investita da una carrozza in movimento. La 26enne è stata sbalzata in aria fino 9 metri e poi è caduta. “Dopo il tragico incidente alla corsa Rebel Coaster domenica pomeriggio al Melbourne Royal Show, WorkSafe ha finalizzato un rapporto di ispezione in cui avverte che la corsa è sicura e potrebbe essere riaperta da martedì 27 settembre”, si legge in un comunicato degli organizzatori dello spettacolo.

“La sicurezza e il benessere dei nostri visitatori al Salone continua ad essere la nostra priorità numero uno. I rigorosi protocolli di sicurezza sono rispettati in linea con le normative vittoriane WorkSafe. Tutte le giostre in loco sono state sottoposte a rigorose ispezioni di conformità e hanno superato tutta la documentazione di sicurezza richiesta”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Coolio, trovato morto nel bagno di casa il rapper 59enne: giallo a Los Angeles

Torino, svaligiato il bistrot di Cannavacciuolo: danni e bottino ingenti

Sacile, perde il controllo della ebike: ragazzino di 11 anni fa un terribile volo e batte la testa

Palermo, 80enne rapinata in casa reagisce e lascia un segno sul ladro: arrestato

Meteo, nubifragi, vento e neve poi cambia tutto nel weekend: le previsioni

Scoperto l’odore dello stress. E i cani riescono a sentirlo: lo studio

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com