Home » Carolyn Smith: “Selvaggia Lucarelli? Rido quando dice certe cose. Io giudico l’esibizione, gli altri invece…”
Gossip Televisione

Carolyn Smith: “Selvaggia Lucarelli? Rido quando dice certe cose. Io giudico l’esibizione, gli altri invece…”

Carolyn Smith: “Selvaggia Lucarelli? Rido quando dice certe cose. Io giudico l’esibizione, gli altri invece…”. Carolyn Smith su Selvaggia Lucarelli e non solo, la giudice di Ballando con le Stelle non le manda a dire alla collega del programma di Raiuno in una intervista a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

Carolyn, lei è nel programma dal 2007, come sta andando questa edizione più che mai movimentata?
«Tutto sommato bene, anche se devo ammettere che ogni tanto durante le pause pubblicitarie devo meditare. Inspiro a fondo, trattengo e poi butto fuori l’aria per eliminare le negatività, perché io non voglio litigare».

Quando gli altri giurati litigano come si sente?
«I battibecchi mi dispiacciono perché “Ballando” è un programma fatto bene, per famiglie, che unisce nonni, genitori e nipoti. Perciò cerco di dare voti giusti, giudicando soltanto l’esibizione e guardando la coppia che c’è in pista. Non vado a simpatie o antipatie. Conta l’empatia: valuto se il concorrente, oltre a fare i passi giusti, ci mette l’anima».

Uno a caso: Lorenzo Biagiarelli secondo lei risulta empatico?
«No, io non ho visto la sua anima. Ha fatto bene coreografie anche difficili, ma come un “compitino”. E una volta sono “sbottata”: mi fa arrabbiare quando si parla di lui solo perché è il fidanzato di Selvaggia».

Carolyn Smith: “Selvaggia Lucarelli? Rido quando dice certe cose”

Cos’altro la fa arrabbiare?
«Quando un concorrente se la prende con “la giuria” come se fossimo un’unica persona. Invece siamo diversi, ognuno con il proprio modo di pensare. Facciano i nomi e i cognomi di quelli che secondo loro non sono equi».

E dei suoi colleghi giurati?
«Mi fa sorridere quando Selvaggia entra nel merito dei miei giudizi tecnici…».

Anche perché lei ha un’esperienza di oltre 40 anni di danza.
«Esatto: è un po’ come se io correggessi a lei la grammatica italiana… Non mi permetterei mai, perché non ho studiato la lingua a scuola».

L’espulsione di Enrico Montesano ha creato una forte eco. Che ne pensa?
«Non conosco bene la vicenda storica della Decima Mas (una formazione militare che ha combattuto con nazisti e repubblichini durante la Seconda guerra mondiale, macchiandosi di crimini di guerra, ndr), ma sono certa che la Rai ha preso la decisione giusta».

Non la metteva a disagio avere un concorrente che in passato aveva avuto opinioni “no vax”?
«Io ho appena fatto la quarta dose insieme con il vaccino antinfluenzale, ma se devo giudicare una performance il mio cervello esclude automaticamente la persona e le sue opinioni».

Montesano era bravo?
«Sì, tra i più dotati, molto agile per la sua età, ed espressivo».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com