Home » Mostra il distintivo per evitare una multa da un agente: capa della polizia nei guai
Cronaca World

Mostra il distintivo per evitare una multa da un agente: capa della polizia nei guai

Mostra il distintivo per evitare una multa da un agente: capa della polizia nei guai. È successo lo scorso 12 novembre, a Tampa, nello Stato americano della Floria. Qui una donna capa della polizia, per evitare una multa, ha mostrato a un agente il proprio distintivo. Forse non aveva capito di essere ripresa dalla body cam indossata dal collega (sottoposto) o magari ha sottovalutato la gravità del proprio comportamento.

Mary O’Connor, questo il nome della protagonista della vicenda, è stata sospesa per il comportamento tenuto nei confronti di un poliziotto. L’agente aveva fermato lei e il marito per un’infrazione al codice della strada. Come riferito dalle agenzie di stampa Usa, i due erano stati fermati mentre giravano per una strada pubblica su uno di quei `cart´ usati sui campi da golf senza averne il permesso, visto che il veicolo era un mezzo senza targa.

Quando l’agente li ha bloccati segnalando loro l’infrazione, la donna ha chiesto prima se la telecamera in dotazione all’agente fosse in servizio, poi si è presentata, dicendo «spero che ci lascerai andare via stasera». A quel punto O’Connor ha mostrato il badge della polizia, poi lo ha ringraziato, gli ha passato il proprio biglietto da visita, dicendo «se hai bisogno di qualcosa, chiamami, dico sul serio», infine gli ha stretto la mano. «Grazie per il tuo servizio», ha aggiunto senza mostrare alcun imbarazzo.

Mostra il distintivo per evitare una multa: sospesa la capa della polizia di Tampa

L’intera scena è stata immortalata dalla `body-cam´ indossata dall’agente e il video è stato pubblicato dalla Cnn, che lo ha ottenuto dall’ufficio dello sceriffo della contea di Pinellas, ed è diventato subito virale, scatenando un’ondata di indignazione. La polizia non ha potuto fare altro che decidere la sospensione. O’Connor si è scusata pubblicamente con una dichiarazione scritta.

«È stato un errore di valutazione da parte nostra quello di guidare su una strada pubblica con un mezzo senza targa. Era la prima volta che siamo usciti dalla residenza dove abbiamo una proprietà. Mi rendo conto che il mio modo di gestire questa situazione potrebbe essere visto come inappropriato, ma certamente non era il mio intento. Sapevo che la conversazione sarebbe finita nel video, non volevo mettere l’agente in una posizione scomoda. Ho chiamato personalmente lo sceriffo della contea di Pinellas per pagare ogni potenziale sanzione», ha dichiarato.

Le scuse, però, al momento non sembrano essere bastate. «Tutti devono rispondere delle loro azioni, non importa la posizione che occupano. Questo atteggiamento è stato inaccettabile. Il capo O’Connor sarà sottoposto all’intera procedura e affronterà le dovute conseguenze», ha detto Jane Castor, sindaca di Tampa annunciando la sospensione della dirigente. Al suo posto, al momento, è stato nominato il vice.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Iran, impiccati quattro uomini: “Diretti dai servizi segreti israeliani”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com