Home » Milano, truffa del reddito di cittadinanza col trucco internet point: oltre un milione di euro frodati
Cronaca

Milano, truffa del reddito di cittadinanza col trucco internet point: oltre un milione di euro frodati

Milano, truffa del reddito di cittadinanza col trucco internet point: oltre un milione di euro frodati. Scoperta a Milano una maxi truffa del reddito di cittadinanza da oltre un milione di euro. Tutto girava attorno a un Internet point il cui titolare, di origini bengalesi, era riuscito a far ottenere il sussidio a quasi 250 persone (di cui 232 senza requisiti, per la stragrande maggioranza somali). Le somme venivano poi girate attraversamento pos al commerciante, che a sua volta “restituiva” il 15 per cento.

Il blitz è scattato nelle prime ore di questa mattina la mattina, mercoledì 21 dicembre, quando i carabinieri del Gruppo Tutela Lavoro, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del Tribunale di Milano su richiesta della procura, hanno arrestato il bengalese ideatore della truffa. L’uomo è ritenuto responsabile di riciclaggio continuato e di abusiva attività di prestazione di servizi di pagamento.

Le indagini scattate nel 2021

A riportare la notizia è ‘Il Corriere della Sera’, secondo cui le indagini sono iniziate a febbraio 2021. Gli investigatori, grazie a una minuziosa analisi dei flussi finanziari, hanno scoperto che l’esercente avrebbe consentito -a partire dall’ottobre 2020- di monetizzare il reddito di cittadinanza. Il meccanismo aveva creato un vortice di transazioni nel negozio con un incremento delle transazioni pos di 215.000 euro.

Sono 232 le persone denunciate a sette diverse procure (Milano, Cosenza, Bergamo, Roma, Brescia, Como e Torino) per falsa attestazione del possesso dei requisiti per la corresponsione del beneficio del reddito di cittadinanza e truffa aggravata. Tutti sono extracomunitari e in particolare, 210 sono somali. Altri 12, in possesso invece dei requisiti, sono stati segnalati all’Inps per l’indebito utilizzo del beneficio. Il titolare dell’attività e finito agli arresti domiciliari.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Quarto d’Asti, esplosione in una villetta: due ustionati, estratta una persona da sotto le macerie

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com