Home » Usa, Trump chiede in prestito un van Gogh e il Guggenheim gli ha offerto il water d’oro di Cattelan
Curiosità News World

Usa, Trump chiede in prestito un van Gogh e il Guggenheim gli ha offerto il water d’oro di Cattelan

Trump chiede in prestito un van Gogh ed il Guggenheim risponde con ironia

Il curioso episodio risalirebbe allo scorso settembre, ma viene ora solo ora grazie Washington Post, Donald Trump e la moglie avevano chiesto al famoso museo Guggenheim di New York di poter prendere in prestito il quadro “Paesaggio con la neve” di Vincent van Gogh per gli appartamenti privati della East Wing della Casa Bianca. L’importante museo per tutta risposta ha offerto il water d’oro dell’artista veneto Maurizio Cattelan, soprannominato “America”.
Il Washington Post ha visto le mail scambiate tra il prestigioso museo di Manhattan e la Casa Bianca.
È normale che i presidenti degli Stati Uniti chiedano ai principali musei del paese di poter prendere in prestito quadri per decorare la Casa Bianca – lo aveva fatto anche Barack Obama, per esempio, che aveva chiesto ed ottenuto un Rothko e un lavoro di Jasper Johns, mentre i Kennedy un Delacroix.
Il dipinto di Van Gogh in questione era, però, già destinato a Bilbao e da qui la controfferta del water d’oro di Cattelan.
Il Guggenheim, non senza uno nota di profondo sarcasmo, aveva precisato che Cattelan sarebbe stato felice se la sua opera fosse finita alla Casa Bianca e che l’opera sarebbe stata fornita di istruzioni per l’installazione e la cura.
La Casa Bianca ha rifiutato senza commentare lo scambio di battute col Museo.

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com