Home » Scialpi contro “Ora o Mai Più”: “Trasmissione bruttissima. La Vanoni è una vecchia mummia. Dovrebbe stare in una casa di riposo”
Spettacolo

Scialpi contro “Ora o Mai Più”: “Trasmissione bruttissima. La Vanoni è una vecchia mummia. Dovrebbe stare in una casa di riposo”

Scialpi contro “Ora o Mai Più”:

Scialpi contro “Ora o Mai Più”. Il cantante, attraverso una diretta Facebook, ha attaccato pesantemente il talent-show di Rai 1 condotto da Amadeus. A riportare le parole di Scialpi è il sito davidemaggio.it:

“Si sono permessi di andare tutti contro Amedeo Minghi, che ha scritto canzoni straordinarie, migliori dei Pooh sicuramente. Comunque l’esperienza è stata veramente da non ripetere più, infatti la prossima volta chiederò il triplo di soldi come fanno i miei colleghi, e voglio essere trattato come si deve. Bella no? Bella trasmissione, bella diretta. Se non ci fossi stato io a far entrare il programma nei trend topics, col cacchio che quest’altro sabato ci entrano. Devono chiamare la Madonna, il Signore… Mamma mia che imbarazzo. Esperienza negativa, trasmissione bruttissima. Io non l’avevo vista la prima puntata e forse ho fatto bene altrimenti non mi vedevate lì”.

La delusione di Scialpi è piuttosto palpabile, e lo stesso, per manifestare solidarietà ad Amedeo Minghi, rivela di essere stato, durante la scorsa puntata, quasi sul punto di irrompere sul palco durante il “massacro” che i giudici stavano compiendo ai danni del collega:

“Io ero come una bestia in gabbia prima di andare sul palco. Quando stavano offendendo Minghi io stavo per salire, non me ne fregava niente, stavo per andare sul palco e gliene avrei cantate quattro. (…) Non si può calpestare il diritto del lavoro di una persona, che è quello appunto di Minghi. I grandi non vanno in queste trasmissioni”.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com