Home » Coronavirus, Ancelotti in quarantena. Fioccano i contagi in Premier League: il punto
Salute Sport

Coronavirus, Ancelotti in quarantena. Fioccano i contagi in Premier League: il punto

Coronavirus, Ancelotti in quarantena. Fioccano i contagi in Premier League: il punto della situazione sui contagi nel campionato inglese

Coronavirus, Ancelotti in quarantena. Fioccano i contagi in Premier League. Il coronavirus ferma anche la Premier League, almeno fino al 3 aprile. La decisione. La decisione è stata presa questa mattina, nel corso di una riunione d’ emergenza durata dieci minuti dopo che diversi club – Arsenal, Chelsea, Everton e Bournemouth i primi – si sono messi in auto-quarantena a causa del contagio di diversi giocatori. Anche le tre serie minori del calcio professionistico inglese hanno deciso di fermarsi, con una decisione presa all’unanimità.

Il primo caso di positività accertata del campionato, è quello di Callum Hudson-Odoi, attaccante del Chelsea. Per questo, parte del centro d’allenamento di Cobham è stata chiusa, mentre i giocatori della prima squadra e lo staff tecnico sono da ora in quarantena. Annullata anche la conferenza stampa di vigilia del match con l’Aston Villa, prevista inizialmente per le 14.30 italiane di oggi.

Anche in cass Arsenal è arrivato il coronavirus, con l’allenatore Mikel Arteta positivo, cosa che aveva causato il rinvio della partita contro Brighton in programma sabato. La situazione è in evoluzione, visto anche il sospetto contagio del terzino del Manchester City Benjamin Mendy e di tre giocatori del Leicester.

Coronavirus, Ancelotti in quarantena

E visto anche il caso più recente di sospetto contagio che ha coinvolto un giocatore dell’Everton, il cui nome non è stato ancora rivelato: i Toffees hanno diffuso una nota in cui si parla di “sintomi consistenti” e hanno annunciato di aver avviato le misure di quarantena. André Gomes avrebbe mostrato segnali sospetti che hanno fatto scattare l’allarme. La squadra di Ancelotti aveva affrontato il Chelsea in campionato proprio l’8 marzo.

Anche il Bournemouth ha annunciato la sospensione di tutta l’attività per la positività del portiere Boruc. Allo stato attuale quattro club in quarantena, ma il numero è destinato ad aumentare di ora in ora.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Coronavirus, Isis pubblica direttive per difendersi dal contagio: l’invito ai militanti

Coronavirus, chi fuma ha stesso rischio di contagio ma cambia la prognosi: l’esperto

Il dramma di Patrizia Pellegrino: “Mio figlio morto un dolore immenso. Non l’ho potuto neanche salutare”

Coronavirus, Juventus in quarantena: 121 persone in isolamento. Il comunicato ufficiale

Coronavirus, Ancelotti in quarantena. Fioccano i contagi in Premier League: il punto

Napoli esorcizza il Coronavirus cantando. Il flash mob dai balconi è da brividi – VIDEO

Coronavirus, Champions League ed Europa League, arriva la decisione della Uefa

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com