Home » Martani: “Coronavirus? Colpa dei cacciatori. Io non mi infetto perché vegana. Cosa alza le mie difese”
Italia News

Martani: “Coronavirus? Colpa dei cacciatori. Io non mi infetto perché vegana. Cosa alza le mie difese”

Daniela Martani sul coronavirus, l’attivista vegana espone la sua teoria sul non contagio dei vegani a ‘La Zanzara’ su Radio 24

Martani: “Coronavirus? Colpa dei cacciatori. Io non mi infetto perché vegana. Cosa alza le mie difese”. L’attivista vegana espone la sua teoria sul non contagio dei vegani a ‘La Zanzara’ su Radio 24.

“Non mi infetto perché sono vegana, lo dicono tutti i medici, non è che lo dico io. La gente mi fa ridere. Ho ricevuto giorni di attacchi allucinanti su tutti i social. Gente che chiede la mia morte. Finora la mia esperienza mi dimostra che è così. Perché a febbraio sono stata a Milano svariate volte, ho fatto su e giù con i treni, ho preso le metropolitane, ho assistito mia madre in ospedale a Roma”, spiega.

E ancora: “Sono entrata ed uscita dagli ospedali fino a quando si poteva. E finora non mi sono presa manco un raffreddore. Abbiamo un sistema immunitario più forte degli altri, lo capiscono anche gli analfabeti funzionali che non leggono un cazzo. Io leggo e mi informo. Sono vegana e voglio sapere quello che metto dentro la mia pancia. C’è una cosa importantissima che si chiama microbiota che ti alza le difese immunitarie”.

Ma questo significa che i vegani hanno una specie di immunità dal Covid?: “Ma non lo dico io. L’alimentazione ha un ruolo fondamentale per la salute del nostro corpo. Ci sono degli studi che hanno verificato questo. Il fatto che voi non vogliate accettare che una dieta vegetariana sia più sana di una dieta carnivora, è un problema vostro. Ci sono degli studi che hanno verificato questo”.

Dunque la carne ammazza più del coronavirus?: “Certo, perché comunque causa tumori. Sai quante persone sono morte finora di coronavirus in tutto il mondo? Circa 90mila. Sai quante sono morte di tumore? La carne uccide molto più del coronavirus perché le proteine animali sono la causa dell’insorgenza di tutte le malattie non trasmissibili. Quindi cancri, ictus, diabete, quasi tutte”.

C’è chi sostiene che il coronavirus fa bene all’ambiente: “Il virus fa bene all’ambiente perché chiaramente l’attività umana in questo momento è completamente ferma. Certo, in questo momento si. Il pianeta sta respirando. Guarda che il vero virus, come ha detto anche Veronesi, siamo noi. Abbiamo distrutto la terra dove viviamo. Se ci fosse metà della popolazione, sarebbe meglio, siamo in troppi. Siamo quasi 8 miliardi di persone. Ma dove ci vogliamo mettere, scusa. Ma non lo vedi che devono costruire i palazzi in verticale perchè non sappiamo più dove stare? Non abbiamo più un’area verde”.

Martani: “Coronavirus? Vegani non infetti perché difese più alte”

Torniamo alla carne. Dunque io che mangio carne ho più possibilità di prendermi il virus? “Certo, perché il tuo organismo sicuramente non funziona bene come il mio”.

Ti interessa il vaccino? “Ma guarda che il corpo ha la capacità di poter guarire da solo. Se verrà creato il vaccino, io non lo prenderò, non lo prenderò mai. Se una non la pensa come voi, la giudicate matta? Gesù l’hanno messo in croce perché hanno detto che era matto”. 

C’è una connessione tra i contagi, i vaccini e addirittura il 5G in Lombardia? “Questo non lo dico io, ma ci sono vari studi. Hanno detto che è stata fatta una vaccinazione di massa sia per l’influenza che per la meningite poco prima che succedesse tutto questo proprio nella zona di Bergamo. E’ un’opzione che dev’essere valutata”.

Ma perché continui a prendertela con Fedez e la Ferragni che hanno dato soldi per un ospedale? “Ho ragione, assolutamente. Vogliono fare i buonisti dell’ultima ora. Per colpa loro andranno ammazzati milioni e milioni di animali. Per diventare le ciabatte della Ferragni. Le pantofole in visone che indossa la Ferragni sono roba vergognosa e diciamolo a tutta l’Italia. Roba vergognosa, vergognosa”.

Ma chissenefrega delle pantofole della Ferragni: “No, caro Cruciani, ci sono delle vittime. Le posso fare le pantofole col tuo scalpo, Cruciani? E chissenefrega dei cacciatori, che fra l’altro sono una delle cause di tutto sto casino”.

I cacciatori sarebbero la causa del coronavirus? “Ma certo. Perché se tu vai a sfrucugliare gli animali selvatici, qua arriviamo al punto. Hai mai sentito parlare di peste suina? Cosa c’entrano i cacciatori con la peste suina? C’entrano. Sono degli sfigati che vanno a sparare agli animali. Prima li allevano, poi li liberano nell’ambiente per sparargli”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Coronavirus, Briatore e la gaffe in diretta: “Io contagiato, prendevo tachipirinha…” – VIDEO

Quarantena alla milanese: tutti in strada. Il servizio di Striscia la notizia è imbarazzante – VIDEO

Paura per l’ex presidente della Bce Mario Draghi: scoppia incendio nella sua casa a città della Pieve

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com