Home » Vince 3 milioni con gratta e vinci in 20 giorni ma è indagato: “Probabilità doppia vincita vicino a zero”
Italia News

Vince 3 milioni con gratta e vinci in 20 giorni ma è indagato: “Probabilità doppia vincita vicino a zero”

Vince 3 milioni con gratta e vinci in 20 giorni: piastrellista indagato nel Veronese

Vince 3 milioni con gratta e vinci in 20 giorni ma è indagato: “Probabilità doppia vincita vicino a zero”. Un 40enne di origini brasiliane ha vinto una fortuna nell’arco di venti giorni, diventando plurimilionario.

Tra il 4 e il 24 febbraio, l’uomo ha ‘pescato’ due ticket vincenti: il primo, acquistato in una tabaccheria di Modena, gli ha fruttato un milione di euro. Mentre il secondo acquistato a Garda, addirittura due milioni.

Ma sul fortunato vincitore, che assicura di essere solo stato baciato dalla dea bendata, c’è un’indagine in corso per accertare che si sia trattato di un’incredibile casualità, o di un raggiro ben architettato.

Gli investigatori optano per la seconda ipotesi, poiché «le probabilità che la stessa persona possa aggiudicarsi un duplice premio così consistente, e in tempi tanto ravvicinati, sono vicine allo zero».

Ma il piastrellista si è presentato con un collega 47enne di Caprino Veronese, anch’egli ora indagato, a riscuotere presso la stessa banca di Peschiera del Garda entrambe le vincite. E quella «strana coincidenza» è stata immediatamente segnalata dall’Unità di informazione finanziaria della Banca d’Italia e al nucleo speciale Polizia valutaria della Guardia di Finanza.

A riportare la notizia è ‘Il Corriere della Sera’, secondo cui adesso l’intero bottino, circa tre milioni di euro al lordo delle imposte dell’Erario, si trova sotto sequestro con l’ipotesi di riciclaggio. Secondo il pm scaligero Alberto Sergi, quel doppio «colpaccio di fortuna» si spiegherebbe in realtà con la «soffiata» di uno o più dipendenti infedeli di Lottomatica, la concessionaria che distribuisce i Gratta e Vinci.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Israele, calca sul monte Meron: strage di fedeli schiacciati dalla folla – VIDEO

Il legale di Suarez smentisce Agnelli: “Fu Paratici a cercare noi. Eravamo d’accordo su tutto”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com