Home » Pedofilia, scoperta la rete più grande mai vista: 400mila adepti scambiavano materiale pedopornografico
Cronaca

Pedofilia, scoperta la rete più grande mai vista: 400mila adepti scambiavano materiale pedopornografico

Pedofilia, scoperta la rete più grande mai vista: 400mila adepti scambiavano materiale pedopornografico tra loro da tutto il mondo

Pedofilia, scoperta la rete più grande mai vista: 400mila adepti scambiavano materiale pedopornografico. La polizia anticrimine tedesca, collaborando con altri organi inquirenti nazionali e stranieri, ha scoperto una maxi rete internazionale di materiale pedopornografico su Darknet. La rete si chiama Boystown. Stando alle indagini esiste dal giugno 2019 e conta circa 400 mila adepti.

La Darknet è una rete virtuale privata dove gli utenti si connettono solamente con persone di cui si fidano. in questo luogo virtuale si può creare un gruppo chiuso e privato di persone che comunicano tra di loro senza occhi indiscreti. Il nome è spesso usato anche per reti di condivisione di file (p2p).

Il termine Darknet fu inventato negli anni settanta per designare reti isolate da ARPANET (la vecchia Internet) per motivi di sicurezza. Le darknet erano in grado di ricevere dati dalle altri reti, ma comprendevano indirizzi che non erano visualizzabili dall’esterno, oltre a non rispondere a richieste di comunicazione o a ping.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Nuova tragedia del mare al largo della Libia: strage di migranti in naufragio barcone

Uccide e fa pezzi la fidanzata, poi la butta nel cassonetto e si suicida: orrore a Bologna

Serie A come Recovery Fund: scippo al Sud per sanare debiti del Nord

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com