Home » De Laurentiis contro Cavour e Garibaldi, Movimento Neoborbonico: “Verità è orgoglio in quelle parole”
Cultura

De Laurentiis contro Cavour e Garibaldi, Movimento Neoborbonico: “Verità è orgoglio in quelle parole”

De Laurentiis contro Cavour e Garibaldi. Così il presidente del club azzurro: “Napoli tra il ‘600 e il ‘700 era una capitale europea, terza solo a Parigi e Londra. Molti da quelle capitali venivano a Napoli, città che aveva un sistema fognario così avanzato che in alcune città della Sicilia è arrivato solo qualche decennio fa. Il capoluogo partenopeo è stato il primo al mondo ad avere l’acqua corrente nelle case…

Non voglio fare il neoborbonico, ma posso dire che che Cavour è stato un gran para*ulo a mandare Garibaldi a fare manfrina con con la mafia in Sicilia per poter fare l’Italia unita. La ricchezza dei Borbone a Napoli era gigantesca, loro si sono portati via tutte le riserve d’oro e l’unificazione non è avvenuta sul piano territoriale… Al Sud non si sono mai fatte opere su scuole, infrastrutture, manca tutto”.

Parole del Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis che in conferenza stampa ha annunciato, tra l’altro, una serie sulla storia del Napoli. E a proposito di storia, il patron partenopeo si è soffermato su un punto ad oggi quasi sconosciuto per quanto raccontato dalle cronache. Un argomento molto a cuore per il Movimento Neoborbonico che sottolinea le parole del presidente azzurro con un post pubblicato dal presidente Gennaro De Crescenzo su Facebook.

De Laurentiis contro Cavour e Garibaldi: il post del Neoborbonici

“VERITÀ E ORGOGLIO NELLE PAROLE DI DE LAURENTIIS SU BORBONE, DUE SICILIE, GARIBALDI E QUESTIONI MERIDIONALI. Dopo le recenti immagini dell’ex presidente del Napoli, Ferlaino, con la mascherina borbonica (sue le divise e gli abbonamenti del Napoli con lo stemma diversi anni fa), poche ore fa le dichiarazioni di De Laurentiis su Sud, Due Sicilie e Borbone, ad ulteriore e gratificante dimostrazione di come le nostre tesi siano ormai (giustamente) prevalenti e nonostante la (inutile) opposizione dei soliti (pochi) noti…

PS Il post non è un sondaggio sui presidenti del Napoli e, premesso che anche noi vorremmo tornare a vincere, il Napoli di questi anni (tranne che in pochi casi) è stato un grande Napoli del resto senza serie “alternative” societarie…”, scrive De Crescenzo.

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com