Home » Come fare le melanzane sott’olio: la ricetta napoletana – VIDEO
Gusto La Cucina con Amore

Come fare le melanzane sott’olio: la ricetta napoletana – VIDEO

Come fare le melanzane sott’olio: la ricetta napoletana. L’estate volge al termine, ma perchè privarci di qualche prodotto stagionale durante l’inverno? Quando ero piccola ricordo che era tradizione dopo il 20 agosto preparare tutti i tipi di conserve: pomodori, melanzane, zucchine, marmellate. Poi durante l’inverno, il sapore di quelle prelibatezze preparate mesi prima, riportava all’estate facendo già presagire la nuova stagione.

Una tradizione che si è quasi totalmente persa ma io voglio riscoprire il piacere dei sapori di una volta e vi invito a fare altrettanto. Questo è il momento ideale per conservare le melanzane e quindi, per la nostra rubrica ‘La Cucina con Amore‘, oggi vi propongo la mia ricetta per questo contorno facile e gustoso.

Un consiglio: non gettate le bucce delle melanzane, ricche di sapore e vitamine. Io ci ho preparato un ottimo patè per farcire un crostino, condire della pasta o preparare degli hamburger vegani.

Come fare le melanzane sott’olio, ingredienti:

– 3 kg di melanzane bio

– 1 Lt di aceto di vino

– 1,5 Lt di Acqua

– origano

– aglio

– peperoncino

– sale grosso

– olio evo

Come fare le melanzane sott’olio, preparazione:

Laviamo accuratamente le melanzane, priviamole del picciolo e sbucciamole con un pelapatate. Affettiamo sottilmente nel senso della lunghezza, ottenendo fette spesse circa 3-4 mm. Tagliamo poi in listarelle sottili e raccogliamo in una capiente terrina. Cospargiamo con sale grosso. Ripetiamo l’operazione fino ad esaurimento melanzane.

Chiudiamo con un giro di sale grosso, copriamo con un piatto o coperchio e mettiamo un peso sopra, Lasciamo macerare tutta la notte o almeno 10 ore. Risciacquiamo le melanzane e strizziamo prima con le mani poi con uno schiacciapatate. Mettiamo a bollire l’aceto con l’acqua e inseriamo le melanzane. Lasciamo cuocere 2-3 minuti. Scoliamo e quando tiepide strizziamo molto bene sempre con l’ausilio dello schiacciapatate.

Disponiamo su un canovaccio pulito (meglio se di lino) e lasciamo asciugare. Nel frattempo prepariamo in un piatto l’origano, un trito grossolano di 3-4 spicchi di aglio e del peperoncino a piacere. Sterilizziamo dei barattoli ed inseriamo sul fondo qualche pezzetto di aglio, un po’ di origano e un peperoncino. Inseriamo un po’ di melanzane e pigiamo con una forchetta.

Man mano che riempiamo aggiungiamo aglio, origano, peperoncino e un filo d’olio. Quando il barattolo è pieno, assicuriamoci che le melanzane siano completamente coperta dall’olio. Chiudiamo i barattoli e sterilizziamo nuovamente per creare il sottovuoto. Basterà metterli in una pentola con acqua a coprire e far bollire 5 minuti. Estraiamo i barattoli quando tiepidi. Non consumare prima di una decina di giorni.  Le melanzane correttamente sterilizzate durano in dispensa circa 6 mesi.

Facile, veloce e gustoso.

Marcella Selo

Seguici anche su Facebook

Loading...

Marcella Selo

Diplomata al conservatorio in canto lirico, suona il pianoforte dall’età di 5 anni e la musica non ha mai abbandonato la sua vita. Ha fondato due cori polifonici: I Cantores Ecclesiae fondato 30 anni fa e che si è esibito durante tutta la sua carriera in svariati concerti dai programmi classici e gregoriani; 6 anni fa ha fondato un altro ensemble, i Royal Gospel Choir che ha prodotto diversi concerti accompagnato da quartetto jazz live.

Aggiungi Commento

Clicca qui per scrivere un commento

ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com