Home » Meteo, cambia tutto nel weekend: flusso atlantico cancella anticiclone
Politica

Meteo, cambia tutto nel weekend: flusso atlantico cancella anticiclone

Meteo, cambia tutto nel weekend: flusso atlantico cancella anticiclone. Cambia tutto nel weekend! Sole e caldo che hanno prevalso per buona parte della settimana comincerà a mostrare alcuni segnali di indebolimento proprio sul finire della settimana. Un flusso atlantico, infatti, cercherà di scalfire, già nel corso di sabato, l’alta pressione. Non si tratterà però di un suo definitivo smantellamento, ma solo di una temporanea defaillance, tale comunque da permettere infiltrazioni di correnti umide e leggermente instabili che infastidiranno il weekend su alcune delle nostre regioni. Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

FINO A VENERDI’ SOLEGGIATO E MITE, SALVO LOCALI DISTURBI

“Almeno fino a venerdì proseguirà l’ottobrata e l’anticiclone rimarrà sempre protagonista indiscusso. Il tempo rimarrà stabile e i cieli in gran parte sereni, ad eccezione dei consueti annuvolamenti medio-bassi sulla Val Padana, specie verso le Prealpi orientali e in Piemonte, e la formazione di alcune foschie o banchi di nebbia all’alba lungo il Po e localmente sulle valli del Centro Italia, in rapido diradamento diurno.

Venerdì si noterà inoltre il transito di una certa nuvolosità alta e stratificata in sconfinamento dai Balcani verso le nostre regioni centro-meridionali, che si limiterà soltanto ad offuscare il cielo. Le temperature non subiranno variazioni particolari e si manterranno sempre molto miti per il periodo su tutta Italia, con punte di 26/27°C su tratti del Sud e delle isole maggiori, 24/25°C in Val Padana e sulle zone interne del Centro Italia.

METEO SABATO E DOMENICA

Sabato toccherà innanzitutto ai settori alpini vedere un certo incremento della nuvolosità e dell’instabilità, anche con qualche piovasco che potrà fare la sua compara sui settori occidentali e propagarsi in modo sparso entro sera verso quelli orientali. La resistenza esercitata dall’anticiclone non permetterà al fronte di progredire più a sud e sul resto d’Italia le condizioni si manterranno stabili, anche se con un tappeto di nubi alte e stratificate che offuscherà i cieli della Val Padana a nord del Po.

Anche sul resto d’Italia il tempo si manterrà stabile, seppur con cieli a tratti offuscati dal passaggio di nubi alte sulle regioni peninsulari. Maggiori addensamenti raggiungeranno da ovest la Sardegna, generando qualche locale piovasco entro sera sulle aree occidentali. Poche variazioni delle temperature, con massime sui 23/25°C, leggermente superiori al Sud e sulle isole maggiori.

Domenica il debole fronte sfilerà verso est e al suo seguito un campo di alta pressione cercherà di rimontare dall’Europa sudoccidentale verso il Centro Europa. La pressione aumenterà anche sull’Italia, ma l’ingresso di di un debole flusso nordorientale al seguito del fronte potrebbe determinare un po’ di variabilità sulla Val Padana e su tratti dell’Adriatico, anche con qualche piovasco su Emilia e Nordovest.

Variabilità con alcune piogge anche in Sardegna per l’avvicinamento di un blando vortice dal Mediterraneo occidentale, mentre sul resto d’Italia la giornata dovrebbe risultare più soleggiata. Poche variazioni delle temperature, se non un lieve calo dei massimi al nord e sul medio Adriatico”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Covid, Italia pronta a tornare alle mascherine obbligatorie: la circolare del ministero

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com