Home » Vaccino nasale anti-Covid, arrivano i risultati della prima fase di sperimentazione sull’uomo
Salute

Vaccino nasale anti-Covid, arrivano i risultati della prima fase di sperimentazione sull’uomo

Vaccino nasale anti-Covid, arrivano i risultati della prima fase di sperimentazione sull’uomo. Arrivano i risultati della prima fase di sperimentazione sull’uomo del vaccino nasale anti-Covid sviluppato dall’Università di Oxford e AstraZeneca. Non sono notizie positive poiché ha mostrato risultati poco promettenti. Questo, tra gli altri, sarà l’argomento di un approfondimento pubblicato sul Journal of American Medical Association Network, nel quale si riportano i dati delle recenti sperimentazioni delle vaccinazioni intranasali contro Covid-19.

Il primo studio su questo approccio ha coinvolto 30 adulti sani che non avevano mai ricevuto l’immunizzazione contro SARS-CoV-2. I ricercatori in cui hanno utilizzato la formulazione del vaccino ChAdOx1, realizzato da AstraZeneca, non è stata evidenziata una risposta anticorpale della mucosa coerente o una forte risposta sistemica.

I volontari erano stati assegnati in modo casuale alla somministrazione di una o due dosi, mentre nella seconda fase 12 partecipanti sono stati esposti una sola volta al vaccino intranasale dopo aver ricevuto due dosi dei farmaci antiCovid ChAdOx1 o BNT162b2, sviluppato da Pfizer/BioNTech.

Vaccino nasale anti-Covid, negativi i risultati della prima fase di sperimentazione sull’uomo

Secondo quanto emerge dall’indagine riportata da Agi, i cui risultati preliminari sono stati riportati sulla rivista eBioMedicine, il vaccino intranasale mostrava un buon profilo di sicurezza e tollerabilita’, ma le risposte immunitarie erano deboli e incoerenti, rilevate solamente in una minoranza di partecipanti.

Sebbene i risultati di questa sperimentazione non siano promettenti, la comunità scientifica sta considerando altre formulazioni di vaccini intranasali potenzialmente interessanti, per cui sarà necessario attendere i prossimi dati. “Lo sviluppo di tecnologie e piattaforme vaccinali sicure e senza ago rimane una priorità sia per la risposta alla pandemia che in senso più ampio”, hanno commentato gli autori.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Vaccino anti Covid a cerotto, elimina cellule infette e non utilizza l’mRna: la novità

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com