Home » Arrestato il mostro di Nantes dopo 8 anni: sterminò e fece a pezzi intera famiglia
Cronaca World

Arrestato il mostro di Nantes dopo 8 anni: sterminò e fece a pezzi intera famiglia

Arrestato il mostro di Nantes dopo 8 anni, Xavier Dupont de Ligonnes ha vissuto sotto falsa identità e si pensava si fosse stabilito in Italia

Arrestato il mostro di Nantes. La caccia a Xavier Dupont de Ligonnes, soprannominato il «mostro di Nantes», è finita dopo otto anni di latitanza. L’ omicida è accusato di aver sterminato la moglie e i quattro figli nel 2011.

Stando a quanto si apprende da una prima ricostruzione fatta dal quotidiano transalpino Le Parisien, l’ uomo è stato arrestato ieri pomeriggio all’ aeroporto di Glasgow, in Scozia, appena sceso da un volo in arrivo da Parigi Roissy-Charles de Gaulle.

Dupont era ricercato dalla polizia dall’ aprile 2011 e in questi anni ha vissuto con una falsa identità. La sua macchina era stata ritrovata abbandonata al Frejus subito dopo la strage. Per questo motivo, ad un certo punto, si era pensato potesse essersi rifugiato in Italia.

Il caso aveva destato grande indignazione in Francia dopo che i corpi della moglie 48enne e i figli di 21, 18, 16 e 13 anni furono trovati fatti a pezzi, sepolti nel giardino della casa di famiglia. Di lui si era occupata anche la trasmissione ‘Chi l’ha visto?’.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Tragedia nel Foggiano: agente penitenziario uccide moglie e 2 figlie e si suicida

Arrestato il mostro di Nantes dopo 8 anni: sterminò e fece a pezzi intera famiglia

Tocca il braccio di una ragazza per sbaglio: 19enne a processo, rischia 10 anni

Ponte crolla nel centro città: auto schiacciate dal cemento – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com