Home » Parma, Raffaele Cutolo ricoverato d’urgenza: le condizioni
Cronaca

Parma, Raffaele Cutolo ricoverato d’urgenza: le condizioni

Raffaele Cutolo ricoverato d’urgenza all’ospedale di Parma, a causa di un grave peggioramento delle sue condizioni di salute

Parma, Raffaele Cutolo ricoverato d’urgenza. Il boss della Nuova camorra organizzata, è stato trasferito all’ ospedale di Parma a causa di un grave peggioramento delle sue condizioni di salute. Cutolo, detenuto dal 1979, dal 1995 è nel carcere della città emiliana, in regime di carcere duro al 41 bis.

Recentemente il suo legale ha fatto istanza al Tribunale di Sorveglianza affinché Cutolo, che ha 78 anni, possa avere il permesso di abbracciare la famiglia al di fuori delle restrizioni del carcere duro. L’ex boss ha una figlia di 13 anni, concepita attraverso l’inseminazione artificiale con autorizzazione ottenuta dal ministero di Giustizia nel 2001.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Bottiglie Coca Cola ritirate per possibile presenza di corpi estranei

Usa, il rapper Pop Smoke ucciso a colpi d’arma da fuoco: l’agguato

Caso Bugo-Morgan, lite furiosa da Chiambretti, Malgioglio abbandona il talk: “Vergogna”

Coronavirus, l’epidemia blocca la Cina e si riduce l’inquinamento

Malore in classe, 14enne si accascia a terra durante la lezione

Catena Fiorello contro Libero quotidiano: “Travisate a fin di male le mie parole. Un titolo così tradisce solo maschilismo”

Coronavirus, contagio cala. Cina contro media: durissima punizione per 3 giornalisti

Clienti pezzotto intercettati: nei guai oltre 200 fruitori di TV pirata. La denuncia storica

El Chapo inedito, spunta il filmato del boss nel carcere: “Sono un contadino” – VIDEO

Unicef, a rischio il futuro di 250 milioni di bambini: quattro le cause dietro l’allarme

Influenza, fare l’amore il metodo naturale perfetto per superarla: lo studio

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com