Home » Tu si que vales, Belen da censura: il ballo sul palco è bollente – VIDEO
Gossip Televisione

Tu si que vales, Belen da censura: il ballo sul palco è bollente – VIDEO

Tu si que vales, Belen da censura

Tu si que vales, Belen da censura: il ballo sul palco è bollente. La showgirl argentina lanciatissima in una sfida molto piccante a Tu si que vales. Nella puntata di ieri sera, sabato 31 ottobre, Belen ha dato vita ad un siparietto che ha alzato non poco la temperatura all’interno del varietà di Canale 5.

La conduttrice del talent show si butta in pista dopo l’esibizione del concorrente Emanuel Fusco, un elettricista pugliese che si presenta come ballerino ma che non conquista nessuno dei giudici, anzi. Emanuel però è convinto del suo talento e rifiuta la scuderia di Gerry Scotti.

A quel punto scatta la sfida con la bella argentina: Belen, vestita di bianco e nero, mostra le sue doti di ballerina con passi molto sensuali e simula una sorta di “dance battle”: il concorrente la prende molto sul serio ma non regge il confronto. In compenso però,  il pubblico apprezza moltissimo l’incusione sul palco della bella argentina. CLICCA QUI per vedere il video della scena.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
Galli elogia De Luca: “Ha agito senza cedere a posizioni di comodo, ma ora ci vuole cazzimma”

Roma, svaligiata casa di Fonseca: ladri via con 3 Rolex di grosso valore

In abiti medievali colpisce passanti con la spada: 2 morti e 5 feriti

Pattinaggio sul ghiaccio: anno di crisi per le gare

Meteo, picco anticlone su quasi tutta Italia: nebbie e piogge altrove. Le previsioni

Toti: “Morti Covid sono anziani non indispensabili”

Tu si que vales, Belen da censura: il ballo sul palco è bollente – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com