Home » Adriana Volpe: “Parli ha dei seri problemi, mi sono separata per un motivo. Bruganelli e Magalli? Stessa natura”
Gossip

Adriana Volpe: “Parli ha dei seri problemi, mi sono separata per un motivo. Bruganelli e Magalli? Stessa natura”

Adriana Volpe: “Parli ha dei seri problemi, mi sono separata per un motivo. Bruganelli e Magalli? Stessa natura”. Con una intervista esclusiva a OGGI, sul numero in edicola questa settimana, Adriana Volpe torna sulla polemica innescata da una foto postata dall’ altra opinionista Sonia Bruganelli, che si è fotografata assieme a Giancarlo Magalli, acerrimo nemico della Volpe. Inoltre la conduttrice, attualmente opinionista del «Gf Vip», torna sulla separazione dal marito Roberto Parli.

«Bruganelli e Magalli? Sono della stessa pasta, hanno la stessa natura. Sono pronti a punzecchiare e infangare senza considerare gli effetti di quello che creano. Non so nemmeno io se ama la provocazione a prescindere, forse pensava di fare una goliardata, un tentativo mal riuscito, il tutto poi le è sfuggito di mano, ha sottovalutato tutto il mio passato, le mie battaglie fatte, anche giuridiche. Ci sono due rinvii a giudizio», dice la Volpe a OGGI.

Adriana Volpe: “Parli ha dei seri problemi, mi sono separata per un motivo”

Ai microfoni del Settimanale la conduttrice confida anche la sua difficile situazione personale: «Purtroppo nell’ultimo anno e mezzo la mia vita è cambiata, mi sono separata, da mio marito (Roberto Parli, ndr) perché ha preso una direzione che non condivido e non mi appartiene. Ho cercato in tutti i modi di aiutarlo e riportarlo a gestire meglio la sua vita, ma oggi non lo riconosco più.

Ha avuto delle condotte gravi, ha problemi da risolvere, ma ritengo che la cosa migliore sia permettere a lui di risollevarsi e trovare un suo equilibrio… L’ho perdonato tante volte, ma nulla è cambiato. Chiedere la separazione è stato un gesto significativo per fargli capire che se andava avanti in quel modo mi avrebbe perso. Ho dovuto dare priorità a nostra figlia, concentrarmi su di lei».

Seguici anche su Facebook

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com