Home » L’Aquila, precipitato dal balcone 23enne gravissimo: giallo sulle cause
Cronaca

L’Aquila, precipitato dal balcone 23enne gravissimo: giallo sulle cause

L’Aquila, precipitato dal balcone 23enne gravissimo: giallo sulle cause. Un giovane di 23 anni, di origine albanese, è precipitato dal balcone di un’abitazione della zona del Progetto Case di Paganica, a L’Aquila. A trovarlo riverso sul suolo i vicini di casa. Ora è ricoverato in gravi condizioni in ospedale, in prognosi riservata. È giallo su ciò che potrebbe essere accaduto.

Stando a quanto si apprende dalle prime informazioni, il 23enne è caduto dal balcone del suo appartamento, al secondo piano. A lanciare l’allarme i vicini di casa con la chiamata al 118. Sul posto è giunta anche la polizia. Gli agenti hanno effettuato i primi rilievi e ascoltato alcune testimonianze. Il giovane era ospite di una ragazza del posto, nota alle forze dell’ordine, che però in quel momento non era in casa.

L’Aquila, 23enne precipitato dal balcone: è grave

A riportare la notizia è ‘Il Messaggero’, secondo cui gli investigatori avrebbero accertato che il giovane aveva assunto un cocktail di farmaci o di sostanze stupefacenti prima di scavalcare la protezione del balcone. Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi, ma quella più plausibile sarebbe quella di un gesto volontario, per motivi ancora da chiarire. Le condizioni del 23enne restano gravi ma per i medici è fuori pericolo (foto da archivio).

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Varese, abbonamenti pirata a pay-tv, rintracciati i clienti: nei guai 1.800 persone

Sgombero al porto Trieste, polizia caccia manifestanti con gli idranti

La stoccata di Pistocchi a Orsato: “Smentito in tempo reale. Già pronto aereo per Dubai”

Appalti truccati Lombardia, sequestrata cooperativa ambulanze: non venivano neanche sanificate

Scontro Parietti Lucarelli, arriva le decisione del Tribunale di Milano per le accuse di diffamazione

Valérie Perrin: “Italia nei miei libri? Non è una coincidenza. Amo il Sud spero di viverci un giorno”

Littizzetto: “Io mamma-saltimbanco ho capito qual è l’unica via. Affidi? Devo tutto a Maria De Filippi”

Fermato ubriaco sul lavoro va in carcere 12 anni dopo: l’avvocato si era scordato 1 dettaglio

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com