Home » Orvieto, trovati tre cadaveri in un’abitazione. Sono padre, madre e figlia: le ipotesi
Cronaca

Orvieto, trovati tre cadaveri in un’abitazione. Sono padre, madre e figlia: le ipotesi

Orvieto, trovati tre cadaveri in un’abitazione. Il macabro ritrovamento durante la notte tra il tredici ed il 14 novembre: le ipotesi degli investigatori

Trovati tre cadaveri in un’ abitazione del centro di Orvieto. La macabra scoperta la notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 novembre. Stando a quanto si apprende, l’ ipotesi al vaglio dei carabinieri sarebbe quella di duplice omicidio suicidio.

L’ uomo avrebbe ucciso due perso e poi si sarebbe tolto la vita. Accanto al suo cadavere i militari hanno trovato un’ arma da fuoco. L’ uomo aveva 66 anni, mentre la moglie 67 e la figlia 34. I corpi sono stati trovati ciascuno in una stanza diversa. L’ abitazione si trova in vico Sant’ Antonio, nel centro della città.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Mose, la stoccata di Fiorello: “Mi viene da pensare a una cosa…”

Gioia Tauro, sequestro record di cocaina: scovata coi raggi X

Litiga coi compagni e li prende a fucilate: strage in un college russo – VIDEO

Tangenti, arrestata Lara Comi (FI): “Dirò che non ho preso 17 mila euro. Se ti chiamano…”

Ibrahimovic, addio alla MLS: “Ora tornate a guardare il baseball…” – VIDEO

Leggi anche:
Tragedia a Venezia, acqua alta innesca corto circuito: anziano muore fulminato

VIDEO – Troppo entusiasmo durante il balletto, sprofonda il palcoscenico: 5 ballerine in ospedale

Mogli dei calciatori via da Napoli, lady Insigne smentisce la bufala: “Nessuna paura di vivere nella mia città”

Dove vedere Bosnia-Italia streaming e tv, qualificazioni Euro 2020 

Milano, sotto chiave il villaggio di Babbo Natale più grande d’Italia: i motivi del sequestro

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com