Home » Maria Grazia Cucinotta: “Io aggredita a Parigi, un uomo ha cercato di strapparmi i vestiti”
Gossip

Maria Grazia Cucinotta: “Io aggredita a Parigi, un uomo ha cercato di strapparmi i vestiti”

Maria Grazia Cucinotta aggredita a Parigi, il racconto a Diva e Donna

Maria Grazia Cucinotta: “Io aggredita a Parigi, un uomo ha cercato di strapparmi i vestiti”. L’attrice siciliana racconta dell’aggressione avvenuta molti anni fa quando era ancora una ragazzina di appena 20 anni, e quando era a Parigi per lavoro. Di seguito alcuni passaggi dell’intervista pubblicata sul numero di Diva e Donna in edicola questa settimana.

“Ero in trasferta. Ero felice perché ero nella città più bella al mondo. Stavo per andare a fare un provino per una pubblicità. E a scanso di equivoci: non ero truccata né ero vestita in maniera provocante. Ero solo me stessa. Indossavo una felpa, una tuta e così sono entrata nel portone di quel palazzo in cui avrei dovuto fare il provino. Uno sconosciuto in giacca e cravatta è entrato insieme a me”.

E ancora: “Come tutte le donne sono cresciuta sempre nel guardarmi le spalle. Infatti ho avvertito subito una sensazione di pericolo. Mi ha colto di sorpresa. Ha cercato di strapparmi i vestiti. Sono riuscita a scappare ma mi ha inseguito. Sono entrata in casa. Tutto è durato un attimo, ma cose del genere non le dimentichi così facilmente. Io stessa ho lottato per non subire violenza”, racconta la Cucinotta al settimanale.

Il racconto prosegue: “È difficile perché ti senti paralizzata, a meno che tu non sia Nikita. Dopo pensi a quello che potrebbe succedere e la paura ti fa prendere decisione affrettate. Ho pensato di voler prendere il porto d’armi”, conclude l’attrice siciliana.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra Pagina ufficiale

Leggi anche:
Verona, neonato abbandonato per strada: “Un dettaglio ha fatto la differenza tra vita e morte”

È morta Jole Santelli Presidente della Regione Calabria

Conte: “Jole Santelli perdita dolorosa per Calabria e Istituzioni”

Crisanti: “Tracciamento contagi inutile, c’è una sola soluzione per evitare collasso ospedali”

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com