Home » Rapina in banca a Milano: dipendenti in ostaggio
Cronaca

Rapina in banca a Milano: dipendenti in ostaggio

Rapina in banca a Milano con dipendenti in ostaggio: polizia blocca un’intera area

Rapina in banca a Milano: dipendenti in ostaggio. È in corso proprio in questi momenti una rapina all’agenzia di Credit Agricole in piazza Ascoli a Milano. La polizia ha circondato la filiale e bloccato la piazza. I rapinatori sono ancora asserragliati all’interno della filiale e tengono in ostaggio i dipendenti della banca. Non è ancora chiaro se al momento del loro ingresso ci fossero anche clienti.

All’esterno sono arrivate una decina di auto della polizia che hanno predisposto un’area di sicurezza per evitare rischi per i passanti. La situazione è in stallo, potrà risolversi solo con la resa dei rapinatori o con l’irruzione da parte degli agenti, scenario quest’ultimo che si vuole evitare a tutti i costi. Sul posto sono state inviate anche ambulanze a titolo precauzionale. Al momento, infatti, non risultano feriti.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
Galli mai più in tv: “È arrivato il tempo di decisioni che non sono mie…”

Coprifuoco nazionale nel nuovo Dpcm: deciso orario di chiusura

Migliaia di euro nascosti nelle mutande: 74enne bloccato su treno dalla Svizzera

Roma, Gigi Proietti ricoverato in terapia intensiva: è grave

Auto contro bovino in strada: morti Matteo e Fabiana, fidanzati ventenni

È morto Gigi Proietti: Cinema italiano in lutto

Diario del killer di Lecce: “La mia vendetta contro Dio. Ucciderò finché non troverò una donna”

Fedez: “Sanremo migliorato, la svolta due anni fa. Io dai Carabinieri per le denunce del Codacons…”

Suburra, Carlotta Antonelli: “Angelica guadagnerà la sua posizione. Covid? C’è un problema giovani”

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com