Home » Arrestato il terrore dei ciclisti nel Parco delle Groane: picchiava vittime per rubare le mountain bike
Cronaca

Arrestato il terrore dei ciclisti nel Parco delle Groane: picchiava vittime per rubare le mountain bike

Arrestato il terrore dei ciclisti nel Parco delle Groane: picchiava vittime per rubare le mountain bike. Prendeva di mira gli appassionati che andavano in bici nel Parco che si estende da Milano alla provincia di Como. Quindi le aggrediva e portava via le loro bici, in particolare le mountain bike. La rapina più violenta l’ha subita un 40enne, finito all’ospedale dopo essere stato ripetutamente colpito con forza al viso.

Ma gli atti criminali di questo genere sono stati diversi nell’ultimo mese. Per questo motivo i carabinieri di Desio hanno arrestato un 30enne di origini marocchine, già noto alle forze dell’ordine. Su di lui pendono accuse per almeno cinque attacchi ai danni di appassionati di mountain bike nel Parco delle Groane.

Arrestato il terrore dei ciclisti nel Parco delle Groane

Le aggressioni tutte piuttosto violente, tanto che due delle cinque vittime hanno avuto bisogno delle cure in ospedale. Il nordafricano si nascondeva in mezzo alla vegetazione e prendeva di mira ciclisti soli, e in sella a modelli costosi di mountain bike, in qualche caso anche da 5-6mila euro. Li gettava a terra e fuggiva pedalando sulla bici rapinata. I carabinieri lo hanno individuato e sottoposto a fermo, dopo averlo bloccato all’interno del Bosco delle Groane, noto per problemi di spaccio di droghe pesanti. Il 30enne è stato condotto in carcere.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Esenzione vaccino, arriva il certificato per chi non ha potuto vaccinarsi: ecco chi può richiederlo

Tenta di uccidere la figlia neonata e poi l’abbandona: 34enne arrestata a Lecce

Ravenna, furto nella villa dei Gardini: ladro solitario in azione e malore per un familiare

‘Ndrangheta, arrestato Domenico Paviglianiti, “il boss dei boss” catturato a Madrid

Covid, lo chef Alessandro Paladin morto in pochi giorni a 44 anni: la tragedia a Tenerife

Consumi, Codacons stronca gli entusiasmi: “Altro che ripartenza, ecco come stanno veramente le cose”

Carla Gravina: “Gian Maria Volonté? Un inferno, io tradita e abbandonata. E con mia figlia ho perso tutto”

Anna Mazzamauro: “Io brutta? C’è un’altra definizione per me. Villaggio uno snob, ecco perché non volle la mia amicizia”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com