Home » Google Maps, il dettaglio che mette a rischio milioni di persone: ecco come modificare le proprie impostazioni
News Tecnologia World

Google Maps, il dettaglio che mette a rischio milioni di persone: ecco come modificare le proprie impostazioni

Google Maps, il dettaglio che mette a rischio milioni di persone: ecco come modificare le proprie impostazioni. Dall’esplorazione delle città alla ricerca di ristoranti locali, molti di noi ormai utilizzano con costanza Google Maps per spostarsi nella vita quotidiana. Ma la praticità di questa applicazione compirta dei rischi, una in particolare: le viste panoramiche sulla strada della piattaforma potrebbero rischiare di rivelare informazioni private sulla tua abitazione.

In passato, gli strumenti di mappatura accessibili al pubblico sono stati ritenuti “utili” per i criminali che pianificano attacchi, dal furto con scasso al terrorismo. Lo stesso Google Maps ha anche pixelato la casa dell’amministratore delegato di Apple Tim Cook lo scorso anno a seguito di preoccupazioni per lo stalking. Molti non sanno che è possibile offuscare ciò che non si desidera mostrare online ed è facilmente accessibile a tutti utilizzando il sito Web di Google Maps.

Per fare ciò, gli utenti possono cercare il proprio indirizzo di casa sul computer utilizzando Google Maps. Dovrebbe quindi apparire una fotografia della propria casa, che può essere cliccata per presentare una vista stradale ravvicinata della zona. Se ci sono dettagli che desideri offuscare, fai clic sui tre puntini che dovrebbero trovarsi nell’angolo in alto a sinistra della vista Google. Ciò offre l’opzione “Segnala un problema” che, se cliccato, consente agli utenti di segnalare un dettaglio o un’immagine stradale inappropriata.

Si possono avanzare richieste per sfocare volti, case, automobili, targhe o oggetti diversi. C’è anche la possibilità di comunicare a Google se ci sono problemi con la qualità dell’immagine. L’unico dettaglio richiesti da inserire è un indirizzo email. Per coloro che sono preoccupati di camminare da soli al buio, Google Maps consente inoltre agli utenti di condividere la propria posizione con i propri cari. Per accedervi, fai clic sulle tre linee a sinistra della barra di ricerca che forniranno la visualizzazione di un menu. Ciò fornisce un’opzione di condivisione della posizione in cui gli utenti possono selezionare la quantità di tempo in cui desiderano che queste informazioni di tracciamento siano rese disponibili.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Roma, si schianta contro cinghiale sulla Cassia: motociclista gravissimo

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com