Home » Traffico illecito di rifiuti e frode fiscale: maxi truffa da Pordenone alla Cina
Cronaca

Traffico illecito di rifiuti e frode fiscale: maxi truffa da Pordenone alla Cina

Traffico illecito di rifiuti e frode fiscale: maxi truffa da Pordenone alla Cina. La Guardia di Finanza di Pordenone sta eseguendo proprio in queste ore, in diverse regioni italiane, arresti, perquisizioni e sequestri su delega della Procura – Direzione Distrettuale Antimafia di Trieste.

Traffico illecito di rifiuti e frode fiscale: operazione della Guardia di Finanza

Le misure sono scattate nell’ambito di un traffico illecito di rifiuti. Nell’operazione, denominata ‘Via della Seta’, sono indagate 58 persone, alcune delle quali sarebbero state arrestate. Le Fiamme gialle hanno scoperto una frode fiscale di 300 milioni euro e il trasferimento occulto in Cina di 150 milioni.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Monza, cade dal monopattino e va in coma: i soccorritori gli rubano il mezzo

Modena, Far West sull’A1: assalto a portavalori e Tir in fiamme – VIDEO

“Eriksen non potrà giocare più in Italia”: l’annuncio del cardiologo

Chiede al cliente di indossare la mascherina: cassiera uccisa a colpi di pistola

Wuhan, pipistrelli nel laboratorio sotto accusa: il video che ‘inguaia’ la Cina

Venezia, turista precipita dal quinto piano di un hotel di lusso: morto a 20 anni

Meteo, ondata di caldo record sull’Italia: 4 zone da bollino rosso

Tinì Cansino si racconta: “Tre i momenti più felici della mia vita. Se fossi un animale sarei una pantera nera”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com